Home » Casa Alpina di Valdiporro

Casa Alpina di Valdiporro

 - CTG VERONA

La Casa Alpina di Valdiporro è situata nel Comune di Bosco Chiesanuova (Verona), nel Parco naturale dei Monti Lessini, a circa 30 Km da Verona ed all'altitudine di 1000 metri sul livello del mare. E' corredata di tutte le attrezzature necessarie per l'uso in autogestione da parte di gruppi, di associazioni e di comunità.L'edificio, disposto su quattro piani, assicura la ricettività con diverse camere da 2, 4, 6, 10 posti, atte a soddisfare tutte le esigenze dei gruppi. L'ampia superficie esterna (10.000 mq a bosco attrezzato ed a prato con la possibilità di campeggiare) e l'ultimo piano (adibito a sala giochi, palestra e teatrino) permettono di svolgere agevolmente qualsiasi attività anche in condizioni di tempo avverso.L'ottima posizione consente nel periodo estivo escursioni di ogni tipo sui circostanti Monti Lessini e nel periodo invernale l'uso dei campi da sci (fondo e discesa) nella vicina stazione invernale di San Giorgio.La Casa è agevolmente raggiungibile da Verona: uscita Verona Est Autostrada A4 (Milano/Venezia), tangenziale della Valpantena, Grezzana, Cerro Veronese, Bosco Chiesanuova, Valdiporro, Km 30.

Per informazioni e prenotazioni:

Segreteria CTG Verona
Verona, via Santa Maria in Chiavica 7
tel. 045/8004592 e-mail info@ctgverona.it
(dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30)

Storia della Casa Alpina di Valdiporro

La casa è stata costruita negli anni 50 dall'Istituto Don Nicola Mazza come casa per ferie degli studenti dell'Istituto religioso di Verona, sorto con la finalità di accogliere e far studiare ragazzi poveri ma capaci che altrimenti non avrebbero avuto la possibilità di accedere agli studi.Verso la fine degli anni sessanta fu acquistata dall'Ente Comunale di Assistenza (ECA) del Comune di Villafranca di Verona e quindi utilizzata per le Colonie Estive dei ragazzi, per i soggiorni degli anziani della Casa di Riposo Morelli Bugna, per i campi scuola delle Associazioni sportive e degli scout, per le settimane bianche organizzate dalle scuole.Successivamente, verso gli anni ottanta, col variare delle necessità, esauritesi le richieste di soggiorni, venne saltuariamente utilizzata solo da società sportive e dagli scout.Nel 1982, per evitarne l'alienazione, il Comune, in collaborazione con la Polisportiva San Giorgio di Villafranca, costituì un Comitato Comunale di Gestione che, dopo un riattamento dell'immobile, diede un notevole impulso all'attività ampliando l'utilizzo della casa, raggiungendo anche 1.200 presenze annue.L'attività del Comitato è cessata nel 2000 con la programmazione, da parte del Comune, dei lavori per l'adeguamento dell'immobile alle attuali leggi di sicurezza.Nel 2005 è stata costituita una nuova associazione per la gestione della Casa Alpina. Dal 2015 la casa è passata in gestione al C.T.G. Verona.

TARGET notizie 24.12.2014

L'Arena 28.12.2014

L'Arena 28.12.2014 - CTG VERONA